treeoflifemammografia

mammografo

Tree of Life per le Donne:
Visto lo straordinario successo che ha riscontrato la nostra campagna anche per il mese di settembre 2017 tutti i venerdi ed i mercoledi  la mammografia 3D con Tomosintesi al costo del ticket 48,50 euro
Per fissare appuntamento  
contattaci allo 0276018385 oppure  prenota on line

 

 



Per servizi urgenti visita mammografia subito oppure mammografia urgente 

 



 

 CHE COS’E’ LA MAMMOGRAFIA DIGITALE?

La mammografia è l’esame d’elezione per la diagnosi del tumore della mammella. E’ una tecnicache utilizza radiazioni ionizzanti, ma a dosi estremamente basse.

Negli ultimi anni la mammografia tradizionale o analogica è stata sostituita dalla mammografia digitale che, con una bassa esposizione ai raggi x, permette di rilevare lesioni molto piccole potendo anche rielaborare la risoluzione e la qualità dell’immagine. Inoltre la mammografia digitale permette una migliore e più rapida archiviazione delle immagini.

CHE COS’E’ LA MAMMOGRAFIA 3D O TOMOSINTESI?

La mammografia igitale con tomosintesi (3D) è una particolare tecnica di esecuzione dell’esame mammografico, che permette di studiare la mammella “a strati”. Nata per lo studio delle mammelle dense e per ovviare alla sovrapposizione delle immagini, si è visto oggi che è molto utile in tutti i tipi di mammella. Con la tomosintesi la mammella viene scomposta in tante strati sottili che poi vengono studiate una dopo l’altra. Questo comporta un grande vantaggio nello studiare lesioni di piccole dimensioni che possono essere mascherate dalle strutture circostanti. La dose di radiazioni della Mammografia con Tomosintesi (3D) è solo lievemente superiore alla mammografia digitale tradizionale.

COME VIENE ESEGUITA LA MAMMOGRAFIA?

La mammografia viene eseguita sottoponendo la mammella ad una lieve compressione, necessaria per una corretta valutazione dell’organo. Generalmente vengono eseguite 2 proiezioni mammografiche per lato, ma in alcuni casi possono essere necessarie ulteriori proiezioni.

NORME DI PREPARAZIONE PER L’ESECUZIONE DELLA MAMMOGRAFIA

Non è necessaria alcuna preparazione per sottoporsi all’esame mammografico ma è preferibile che venga eseguita nella prima fase del ciclo mestruale e solo e unicamente quando si ha la certezza di non essere in stato di gravidanza. Per l’esecuzione dell’esame si consiglia di evitare qualsiasi tipo di prodotto cosmetico sulla cute del seno.

QUAL E’ LA DIFFERENZA TRA MAMMOGRAFIA ED ECOGRAFIA?

La mammografia è un esame che utilizza radiazioni ionizzanti e, per quanto la dose utilizzata sia molto bassa, bisogna sempre valutare i rischi ed i benefici. Per tale motivo generalmente la prima mammografia viene eseguita verso i 40 anni, nella fascia di età che va dai 40 ai 50 anni viene eseguita con cadenza bi-annuale e infine dopo i 50 anni a cadenza annuale. Non esistono tuttavia dei rigidi protocolli ma la personalizzazione dei controlli a seconda del tipo di seno e dei fattori di rischio della paziente è sempre la migliore strategia per avere una diagnosi precoce.

L’esame ecografico utilizza ultrasuoni per cui è una metodica senza alcun rischio e non invasiva. L’ecografia è una esame operatore dipendente e non consultabile da terzi, infatti la diagnosi deve essere fatta durante l’esecuzione dell’esame. L’ecografia può essere eseguita a qualsiasi età, generalmente è l’esame d’elezione nelle donne

giovani (sotto i 40 anni) in quanto contrariamente alla mammografia riesce a studiare molto bene le mammelle “dense” o giovanili. Mammografia ed ecografia sono esami complementari, spesso è necessario eseguire tutte e due le metodiche, a volte invece è sufficiente la sola mammografia o la sola ecografia.

La mammografia è l’unica metodica che può evidenziare le micro calcificazioni che in alcuni casi possono essere la manifestazione di un tumore in fase iniziale.

L’ecografia invece è la metodica che meglio differenzia le lesioni a contenuto liquido, (cisti), dalle lesioni solide.

Le differenze tra mammografia ed ecografia sono molteplici e dipendono sia dal tipo di lesione sia dal tipo di seno studiato. A volte infatti alcuni tumori si vedono meglio in mammografia mentre altri in ecografia. E’ sempre la complementarietà dei vari esami (clinico, mammografico, ecografico) che porta ad una diagnosi più corretta possibile.

CHE COS’E’ LO SCREENING MAMMOGRAFICO?

Per Screening Mammografico si intende una campagna di prevenzione del tumore alla mammella promossa dalla Regione Lombardia. Ogni 2 anni tramite una lettera, il programma di Screening offre gratuitamente le mammografie alle donne di età compresa tra i 50 e i 74 anni. Lo Screening Mammografico non prevede la visita senologica né un colloquio con il medico che eseguirà la lettura dell’esame mammografico

CHE COS’E’ LA MAMMOGRAFIA CLINICA?

Per mammografia clinica si intende l’esecuzione di un esame mammografico al di fuori del programma di screening.

La paziente oltre ad essere sottoposta ad un esame mammografico, viene anche visitata dal radiologo-senologo con cui avrà inoltre un colloquio. Nel caso di mammografia dubbia vengono

generalmente eseguiti subito ulteriori accertamenti quali ad esempio ecografia od un’indagine bioptica.

A CHE ETA’ DEVE ESSERE ESEGUITA LA PRIMA MAMMOGRAFIA E OGNI QUANTO

TEMPO SI FANNO I CONTROLLI SENOLOGICI?

Generalmente si consiglia di eseguire la prima Mammografia a 40 anni, una Mammografia a cadenza biennale tra i 40 e i 50 anni, una annuale dopo i 50 anni.

Non esistono comunque degli stretti protocolli a riguardo e la personalizzazione dei controlli è sempre la migliore strategia per una diagnosi precoce.

Ad esempio nelle Pazienti con anamnesi familiare positiva è utile eseguire la prima Mammografia 10 anni prima dell’età di insorgenza del tu

 

Approfondimenti:

I sintomi del cancro al seno

prevenzione mammografia

Il nostro mammografo con tomosintesi

Mammografia esempi di costo
Vieni al nostro centro per la tua visita mammografica

Visita senologica Milano

Senologia Milano

Dove?nel nostro studio di senologia

mammografia dove milano

il nostro Team

tumore al seno milano

visita al seno

Back to top