CORSO DI MASSAGGIO INFANTILE

Massaggio Infantile

Un profondo contatto affettivo per favorire il rilassamento di mamma e neonato

Rivolto a tutti i genitori con bambini da
 0 a 12 mesi.

3 incontri di circa 1h con cadenza settimanale

Essere portati, cullati, carezzati, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili, come le vitamine, i sali minerali e le proteine, se non di più..." (F.Leboyer)

 

Per informazioni e curiosità non esitate a contattarci! 

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  sito: www.treeoflife.it  Tel:  02 76018385  

Resp. :  Ost. Sabrina Orlando

Scarica Locandina

 

LE COLICHETTE NEL NEONATO, UN VALIDO AIUTO DALL'OSTEOPATIA 

I dati statistici ci informano che il 10%­30% dei neonati nei primi mesi di vita soffre di coliche 

gassose intestinali. 

QUANDO POSSIAMO PARLARE DI COLOCHE VERE E PROPRIE? 

Quando le crisi di pianto durano più di tre ore al giorno, più di tre giorni su sette e per almeno tre settimane continue (regola di Wessel).

I sintomi più comuni per cui i neogenitori si rivolgono al pediatra sono: ­

pianti violenti ed improvvisi 

­irrequietezza

­flessione delle gambe sulla pancia

­stringere i pugni 

­di solito (ma non é una regola), si manifestano nelle ore serali.

QUALI SONO LE CAUSE?

Sono molti i fattori che possono portare un intestino sano a non espellere aria o a produrne troppa: parto cesareo,parto naturale troppo veloce o troppo lento,utilizzo di forcipe o ventosa, compressione della base del cranio, plagiocefalie, cause alimentari, farmaci. 

COSA PUO' FARE L'OSTEOPATIA?

Il trattamento manuale dell'osteopata agisce su molti livelli. Grazie a tecniche dolci lavora a distanza decomprimendo la base del cranio, la colonna e il diaframma per ripristinare l'innervazione dell'intestino. Al livello locale può eliminare eventuali tensioni dell'intestino stesso,  o delle strutture che lo accolgono (bacino) ristabilendo un buon passaggio dell'aria. Nel caso in cui le cause fossero alimentari, l'osteopata può comunque decontrarre l'organo e la muscolatura in attesa che il cambio di dieta abbia effetto.

 

Arte ed interventi chirurgici

Albert F. Seligmann: Una lezione di Billroth, 1890.

L’opera presenta Billroth quando aveva 60 anni, durante la descrizione di un intervento chirurgico ad un pubblico letteralmente rapito dalle sue parole. In particolare, il noto chirurgo sta eseguendo un intervento per la nevralgia del trigemino (non la complicata operazione chirurgica addominale che tuttora porta il suo nome!).

 
Back to top