cuorePerché rivolgersi al Cardiologo?

In prevenzione primaria

Per prevenire l’insorgenza delle malattie cardiovascolari, che sono ancora oggi la prima causa di morte nel mondo industrializzato. In particolare per i soggetti:

  • tra i 30 anni e i 60 anni che vogliono effettuare una analisi dello stato cardiovascolare
  • in chi ha famigliarità per malattie cardiovascolari
  • nei fumatori o affetti da pressione/colesterolo elevato e/o chi assume terapie per tali patologie

In seguito a sintomi sospetti

  • Disturbi: svenimenti, capogiri, dispnea, mancanza di respiro, dolore toracico, quando si avverte un dolore retrosternale che spesso si estende al braccio e/o al collo

In previsione o durante una gravidanza

 Lo stato gravidico é un incredibile impegno per il sistema cardiovascolare materno. E’ quindi raccomandabile una valutazione cardiaca ad inizio e fine gravidanza soprattutto se l’età materna supera i 35 anni , per le fumatrici e laddove esistano situazioni di rischio preesistenti (ipertensione, cardiopatie...)

Durante il checkup il cardiologo grazie al supporto di alcuni esami diagnostici potrà valutare la salute del nostro cuore.

A cosa serve l’ecocardiografia?

Studia la funzione/performance del cuore e il corretto funzionamento delle valvole.

E’ un esame diagnostico non invasivo e non doloroso, non necessità di alcuna preparazione, essendo un esame non invasivo si può effettuare anche in gravidanza.

A cosa serve l’elettrocardiogramma?

A controllare l’attività elettrica del cuore, è indispensabile per individuare malattie cardiache, disturbi del ritmo, eventuali aumenti delle camere cardiache.

E’ un esame diagnostico non invasivo e non doloroso, non necessità di alcuna preparazione, essendo un esame non invasivo si può effettuare anche in gravidanza.

CHE COS’E’ UN HOLTER DINAMICO?

L’Holter Dinamico 24h o Holter Dinamico Ecg registra l’attività elettrica del cuore durante le normali attività quotidiane. Questo permette di indagare se i disturbi che il paziente avverte corrispondono effettivamente a delle alterazioni del ritmo cardiaco. L’esame è indicato per individuare aritmie, battito cardiaco accelerato, palpitazioni, sensazioni di “tuffo al cuore” etc.
E’ un esame diagnostico non invasivo e non doloroso, non necessita di alcuna preparazione, essendo un esame non invasivo si può effettuare anche in gravidanza.

CHE COS’E’ UN HOLTER PRESSORIO?

L’Holter Pressorio è un esame che consente di analizzare l’andamento dei valori pressori del paziente durante le normali attività quotidiane. Risulta particolarmente utile nel valutare l’efficacia della terapia anti ipertensiva.
E’ un esame diagnostico non invasivo e non doloroso, non necessita di alcuna preparazione, essendo un esame non invasivo si può effettuare anche in gravidanza.

QUALI SONO GLI ESAMI EMATICI?

Gli Esami Ematici per determinare il rischio cardiovascolare sono:
- Glicemia ed Emoglobina Glicosilata per scoprire se ci sono elevati livelli du zuccheri nel sangue;
- Colesterolo Totale, Colesterolo LDL, Colesterolo HDL per valutare se ci sono valori alterati derivanti da una dieta scorretta o da un’eccessiva produzione;
- Funzione Renale quindi Creatinina, Azotemia, Acido Urico ed Esame delle Urine per valutare se la pressione troppo elevata o i disturbi renali hanno un impatto sul sistema cardiovascolare;
- TSH, nel caso in cui si sospettino alterazioni di questo organo che possono influenzare il sistema cardiovascolare.
E’ un esame che come preparazione necessita dello stato di digiuno di almeno 8 ore.

________________________________________

Back to top