mappatura neviCONTROLLO NEVI (COMUNEMENTE DETTI NEI)


PERCHE’ EFFETTUARE UN CONTROLLO NEI?


I nevi (comunente detti nei) sono proliferazioni benigne di melanociti nella pelle che si manifestano solitamente con macchie marroni chiaro o scuro sulla pelle o sulle mucose. I nei possono presentarsi alla nascita o comparire durante il corso della vita. La loro controparte maligna è il melanoma, un tumore molto aggressivo che è necessario diagnosticare precocemente per evitare conseguenze spiacevoli. E’ pertanto necessario prestare attenzione alla conformazione dei propri nei ed effettuare periodicamente un controllo dermatologico.


E’ UTILE EFFETTUARE UN’ AUTO-OSSERVAZIONE?


Una persona già da sola può attuare un’utile prevenzione attraverso l’auto-osservazione di tutte le parti del corpo, ovvero fare attenzione ad un eventuale modifica nel colore, forma o dimensione dei nei già presenti o alla comparsa di nuovi nei. Questo permetterà, in caso di presenza di nei che si siano modificati in modo evidente, di anticipare la visita dermatologica e diagnosticare un eventuale melanoma in breve tempo. L’auto-osservazione dovrebbe essere eseguita ogni 2-3 mesi.


COME SI SVOLGE UNA VISITA?


Durante una visita per controllo nei, il Dermatologo effettua una prima osservazione clinica della conformazione del neo e altri aspetti visibili ad occhio nudo; dopodiché si esegue un esame dermoscopico in epiluminescenza, ovvero i nei vengono analizzati attraverso una lente particolare (chiamata dermatoscopio), che permette di valutare parametri non visibili ad occhio nudo. L’esame dermoscopico digitale, invece, prevede l’utilizzo di un videodermatoscopio, ovvero di una telecamera ad alta risoluzione collegata ad un PC che permetta la visione sul monitor del neo e la sua eventuale archiviazione fotografica per un successivo controllo.


SI PUO’ RICONOSCERE SUBITO UN MELANOMA?


Nonostante l’utilizzo degli strumenti sopracitati abbia negli ultimi anni permesso ai dermatologi un netto miglioramento della discriminazione tra neo e melanoma, ad oggi l’esame istologico rimane ancora l’unica metodica per definirne con precisione la natura benigna o maligna. Ecco perché nel caso in cui venga evidenziata una lesione sospetta, il Dermatologo propone al paziente l’asportazione chirurgica.
Per informazioni o prenotazioni il nostro personale è a Vostra disposizione contattando lo 0276018385.

________________________________________

Back to top